Autori 2016

bruno-tognolini
Bruno Tognolini, coautore e ideatore dei programmi televisivi “L’Albero Azzurro” e Melevisione. Scrittore di numerosi libri per bambini e ragazzi ha ricevuto il Premio Andersen nel 2007 e il Premio Speciale della Giuria nell’edizione 2011 dello stesso Premio.

pino-pacePino Pace, dal 2000 pubblica racconti, romanzi e raccolte di poesie per bambini e ragazzi. Insegna Scrittura creativa all’Istituto Europeo di Design di Torino e cura corsi e laboratori in scuole, biblioteche, enti culturali in Italia, Germania e Belgio. E’ tra gli animatori di Scribarà, gruppo informale di autori di narrativa per ragazzi e socio fondatore di ICWA (Italian Children’s Writers Association).

cristina-petit
Cristina Petit, insegna in una scuola primaria.Ha viaggiato molto, sia per piacere che per cause umanitarie, e ha vissuto a lungo all’estero. È molto conosciuta in rete grazie al suo blog maestra piccola e ha scritto numerosi libri per bambini.
 

assunta-morrone
Assunta Morrone, si occupa di formazione, in particolare sui temi della lettura, della scrittura e della didattica laboratoriale. Ha pubblicato di recente il libro “Eustachio Naumann. Le montagne che camminano”.

sidoti
Beniamino Sidoti, si occupa di gioco e narrazione, di scrittura creativa e animazione alla lettura. Per Giunti ha ideato e scritto i volumi della collana pratica di divulgazione Experia e i mazzi di giochi Straparoliere (giocando con l’italiano) e Stramemo (giocando con la memoria). Ha scritto, tra le altre cose, Giochi con le storie ed Eccetera (per le edizioni la meridiana), il Dizionario dei giochi (con Andrea Angiolino, per Zanichelli), e altri libri di narrativa e divulgazione.

sandra-dema
Sandra Dema, si occupa di progettazione e animazione di attività interculturali, principalmente rivolte alle scuole, finalizzate al consumo consapevole, alla convivenza civile e alla nonviolenza. È inoltre occupata in progetti di promozione alla lettura nelle scuole e nelle biblioteche. Autrice di numerose pubblicazioni per l’infanzia.

massimo-de-nardo
Massimo De Nardo, è responsabile editoriale di Rrose Sélavy editore (premio Andersen 2014, premio Edito-Re 2015). Ha lavorato come copywriter free lance e come docente esperto di comunicazione. Ha scritto “Se dici parole, sedici parole” (omografi), in Guida di italiano per la V elementare (Nicola Milano editore, 2006), “Ogni tanto fatela suonare (romanzo in ebook, Gruppo Gems, 2010), “Che mestieri fantastici!” (collana “Il Quaderno quadrone”, Rrose Sélavy Editore, 2012); Maffin (romanzo per ragazzi, Rrose Sélavy Editore, 2016). Autore anche di testi teatrali (premio nazionale Oreste Calabresi – 2008, premio nazionale In scena – 2009). Suoi articoli e racconti sono pubblicati in riviste e web magazine.

andrea-vico
Andrea Vico, giornalista, si occupa esclusivamente di scienza, ambiente, energia. Oltre a scrivere per varie testate giornalistiche, tra cui Tutto Scienze – La Stampa, Il Sole 24 Ore e Le Scienze, si è occupato dell’argomento anche per programmi tv e radio. In qualità di divulgatore scientifico progetta mostre e collabora a diversi Festival. Da anni è occupato in un progetto scientifico internazionale tra le favelas di Salvador de Bahia, in Brasile.

 joleJole Savino, illustratrice di albi per l’infanzia. Svolge da molti anni attività laboratoriali ludico-didattiche di arte nelle scuole e di formazione per adulti. Dal 2011 fa parte della redazione della Rivista d’arte per bambini “Dada”. Ha illustrato il Kamishibai e l’albo illustrato “Il Bosco” ed il giallo “Io e Velazquez” editi da Artebambini. Nel 2015 ha illustrato il libro “Eustachio Naumann. Le montagne che camminano” edito da Falco editore.

michele
Michele D’Ignazio, è autore di “Storia di una Matita“, romanzo pubblicato da Rizzoli, arrivato all’ottava ristampa, opera segnalata al Premio Letteratura ragazzi di Cento e finalista al Premio Biblioteche di Roma. Nel 2014 ha pubblicato “Storia di una matita. A scuola“, continuazione di “Storia di una matita”. Nel Marzo 2016 è uscito per Rizzoli il romanzo PACUNAIMBA – L’avventuroso viaggio di Santo Emanuele.

federica-buglioni
 Federica Buglioni, lavora da molti anni nel mondo dell’editoria, prima come redattrice, poi in qualità di autrice di libri di cucina e alimentazione per genitori e bambini. Ha tradotto dall’inglese documentari di natura a marchio Airone, National Geographic e Bbc, e lavorato come interprete. È co-fondatrice e presidente dell’associazione milanese Bambini in cucina, attraverso cui promuove il valore affettivo ed educativo del cucinare con i bambini, insieme a un approccio all’educazione alimentare fondato sul piacere del fare.

bruno-palermo
Bruno Palermo, giornalista e scrittore crotonese, ha pubblicato di recente “Al posto sbagliato. Storie di bambini vittime di mafia” (Rubbettino Editore), con prefazione di on Luigi Ciotti. Il libro racconta di 108 minori vittime innocenti di mafia. Storie che servono per fare e costruire memoria. Conservarla, tramandarla. Storie note e meno note che diventano veri e propri simboli della barbarie umana. Non esiste né un posto sbagliato, né un momento sbagliato per i bambini vittime di mafia: un campo di calcetto, il portone di casa, la pizzeria in cui si lavora, la piazza sotto casa, l’auto dei genitori. Al posto sbagliato ci sono sempre assassini e mafiosi.

italo
Italo Scalese, maestro elementare, è appassionato di musica e parole. Scrive canzoni, storie, poesie e filastrocche per bambini. Ha pubblicato di recente “Regina, gallina garibaldina” per Pellegrini Autore, romanzo che racconta di un ragazzo, una gallina e un eroe. Tre personaggi che ci prendono per mano e ci conducono per la via della consapevolezza.


daniela-spadafora
Daniela Spadafora, giovane scrittrice cosentina,ha pubblicato “Le avventure di Taurina” per Edizioni Erranti, una riproposizione delle favole classiche in chiave filosofica.

francesco-polizzo
Francesco Polizzo, sceneggiatore presso Noise Press Sceneggiatore e presso ManFont presso Shockdom. Appassionato di fumetti sin dalla tenera età, laureato in economia aziendale, dopo aver trovato lavoro come bancario, decide di assecondare la sua passione e frequenta un corso di sceneggiatura tenuto da docenti quali Laura Scarpa, Antonio Serra, Gianfranco Manfredi e Francesco Artibani, affascinato dalleopportunità date dalla rete, comincia a pubblicare web comics utilizzando la piattaforma Verticalismi.it dove nel giro di poco tempo, collabora con diversi artisti e crea la saga di Viole(n)T Hill, destinata a essere la prima serie social del sito.
Ha al suo attivo diverse pubblicazioni per editori nazionali, altre per il mercato anglofono (The Steampunk Originals) e ha collaborato alla stesure di storie per Diabolik, per L’Insonne (il bel personaggio creato da Giuseppe Di Bernardo e Andrea J Polidori) e Robotics.
Quest’anno ha partecipato al graphic novel Racconti Indiani (Passenger Press) e pubblicato su Yang (Shockdom Edizioni) la prima parte della saga intitolata THUG Team.

guzzo
Luigi Mariano Guzzo, giornalista pubblicista, iscritto all’Ordine dei giornalisti della Calabria, collabora con La Tecnica della Scuola, rassegna quindicinale di informazione scolastica, Il Quotidiano della Calabria, quotidiano regionale, e Comunità nuova, quindicinale dell’Arcidiocesi Metropolitana di Catanzaro – Squillace.
Scrive anche su Calabria Letteraria e Storicittà, riviste di storia e cultura regionale.
E’ autore di “Luigino racconta la Costituzione”, sui valori fondativi della Repubblica italiana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...