Formazione 2018

SEMINARI FORMATIVI PER INSEGNANTI, EDUCATORI, GENITORI.

6-9 maggio 2018 Città dei Ragazzi – Cosenza

SCARICA LA SCHEDA DI ADESIONE

 

DSC_0171 (1)ABITARE UN LIBRO // a cura di BENIAMINO SIDOTI

domenica 6 maggio ore 18.00

I libri e le storie hanno un loro modo specifico di coinvolgere, di far conoscere, di nutrire: ci danno qualcosa (e a volte ci danno davvero tanto) quando riusciamo a “entrarci dentro”; di più, quando riusciamo ad “abitare un libro”. In questo senso l’educazione alla lettura (e la promozione della lettura, e l’animazione alla lettura) possono far tanto: possono far aprire la porta di ingresso del libro, per non far sentire nessuno tagliato fuori; possono accogliere i lettori e far conoscere la storia; possono dare le chiavi di un libro perché i lettori vi tornino dentro e vi invitino altri lettori.

Nel corso del seminario sarà praticata la lettura come luogo, cercando di capire come renderla accogliente, coinvolgente, condivisa e condivisibile: giocando e leggendo, facendo e scoprendo.

*************************************************************************************

Una lezione “Impertinente” // a cura di SONIA M.L. POSSENTINI

Lunedì 7 maggio, ore 15

La voce di una matita , ovvero pensare per immagini e trovare i codici di lettura dell’albo illustrato. Percezione e lentezza del vedere.

“Che i confini tra la letteratura per l’infanzia e quella per adulti siano sempre stati labili e incerti non è un mistero. Sappiamo che esiste e sempre esisterà, una “zona di scambio” tra i libri per ragazzi e quelli per adulti e nel corso del tempo le contaminazioni sono state innumerevoli.

Nonostante i libri per bambini siano nati all’insegna “ dell’apposta per…” e una rete di stereotipi e pregiudizi ne abbia condizionato l’esistenza , relegandoli ai piani bassi della scrittura e riducendoli a semplice strumento pedagogico o a puro intrattenimento, la loro indubbia specificità ha sempre incluso, accanto a molta amabile e amata spazzatura e a funzionali oggetti di passaggio, opere che meriterebbero un posto nelle storie letterarie e delle quali a volte gli adulti si impadroniscono, così come i ragazzi fanno propri alcuni libri in origine non destinati a loro.”

*************************************************************************************

DSC_0195LE CASE DELL’ARTE // con Grazia Gotti e Silvana Sola (Presidente Ibby Italia)

Lunedì 7 maggio, ore 17

Un viaggio tra i libri per bambini e ragazzi dedicati all’Arte e ai tanti progetti internazionali nati intorno alla sempre crescente attenzione che musei e gallerie dedicano al pubblico dei più piccoli: la collezione del MoMa, i libri della Tate Publishing, come quelli di musei europei ed extraeuropei, vengono tradotti in più lingue e circolano nei bookstores con notevole successo di vendita. Da ciò e dal modo con il quale questi libri raccontano l’Arte verranno raccontati temi dai quali progettare mostre e percorsi didattici dalle molteplici possibilità creative.

*************************************************************************************

 “Le immagini raccontano” // a cura di PAOLA FORMICA   DSC_0246

Martedì 8 maggio, ore 15.30

Le immagini raccontano storie anche senza le parole, dalla preistoria fino ad oggi.  Della forza e potenza delle immagini nei Silent Book, a chi sono diretti, come si leggono, come si  progettano, la scelta delle immagini, la sintesi, la tecnica, la sequenza, il ritmo, la copertina, il titolo.

Nel corso del seminario i partecipanti saranno chiamati a realizzare una mini storia.

*************************************************************************************

“La potenza delle storie e la visione alchemica // con EMANUELA NAVA

Martedì 8 maggio, ore 17.30

Mercurio, Sale e Zolfo, voce e orecchie d’argento, voce specchio delle storie, comprensione delle storie, come si legge un testo narrativo, come si legge un albo illustrato.

 

*************************************************************************************

Idee, immagini, immaginazioni // con ANDREA VALENTE

Laboratorio di scrittura creativa e produzione di idee

Mercoledì 9 maggio, ore 17

Dove trovo un’idea per scrivere una storia? E perché la maggior parte delle idee arrivano troppo presto oppure arrivano troppo tardi? E se l’idea poi me la rubano? E se l’idea la metto a testa ingiù? Tra esempi letterari e trovate narrative, esercizi scritti e disegnati, trovate inattese e trucchi del mestiere, un viaggio alla caccia delle idee, che sono dappertutto, ma dove stanno nessuno lo sa…

 

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Marilù ha detto:

    Finestre che si aprono alla luce della conoscenza e l’aria che entra nella mente arricchisce il saper essere per saper fare … Ecco come si presentano i seminari di formazione al B- Book Festival della letteratura per ragazzi e docenti

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...