Presentazione e programma

LA LETTURA E’ UN’ARTE.

di Michele D’Ignazio

Illustrazione Jole Savino

“La lettura è sia un’arte che un’abilità” scrive Aidan Chambers nel suo saggio “Il lettore infinito”: si impara attraverso l’esperienza, la pratica e l’incontro.

Di saggi importanti sull’arte di leggere ce ne sono davvero tanti. Ne cito qualcuno, in ordine sparso: “Come un romanzo” di Daniel Pennac, “Lettori si cresce” di Giusi Marchetta e “Manuale di lettura creativa” di Marcello Fois.

I libri e l’arte della lettura sono stati il punto di partenza del festival, cinque anni fa. E lo sono ancora. Vogliamo leggerli ed esplorarli, perché ci aiutano a esplorare noi stessi e la realtà che ci circonda.

Al “B-Book” 2019 si parlerà ancora una volta di città. Perché il primo luogo in cui si svolge il festival (la sua casa) è e rimane la Città dei Ragazzi. E sulla città e la cittadinanza torniamo a ragionare.

banner_low06

Vogliamo immaginare e raccontare le città dove i bambini leggono, dove hanno spazi per giocare, per pensare, per crescere e far fiorire le domande giuste.
Ma anche pensare alle città invisibili e quelle capovolte. È una delle capacità dei bambini, capovolgere il punto di vista, rovesciare il mondo. Ed è uno dei tanti possibili stili che la narrativa per ragazzi offre: regalare un nuovo sguardo, agli adulti più che ai bambini.
Le città sono luogo di arrivo e di partenza, hanno sempre a che vedere con i viaggi e le migrazioni. È importante ricordarlo.

Vorremmo che ci fosse una riflessione sul rapporto tra le città e la natura, un equilibrio fragile, ma che può e deve essere raggiunto.

Le città sono culla naturale di storie e di avventure, fonte e ispirazione per tanti nuovi libri, che devono essere ancora scritti e letti!

E in fondo ognuno di noi è una città. “Perché la letteratura ci fornisce immagini con cui pensare, diventiamo mille persone diverse pur rimanendo noi stessi” scrive Clive S. Lewis.

Allora esploriamo senza paura i mille possibili sguardi, gli innumerevoli punti di vista, le tante emozioni.

banner_low10

E non crediate che la letteratura per ragazzi sia fatta solo di favole che iniziano con “C’era una volta…”. Non pensate che sia una letteratura di serie B.

Raccontare la complessità con semplicità, essenzialità e leggerezza, come la intendeva Italo Calvino (“Leggerezza è planare sulle cose dall’alto senza avere macigni sul cuore”) è una grande conquista, un faticoso punto di arrivo e non una scorciatoia.

banner_low02

Ancora una volta ci sono tre parole chiave, nella città dei libri che abbiamo pensato: meraviglia, immaginazione, confronto.

L’attore Toni Servillo, in una recente intervista, richiama alla necessità di mantenere vivo lo stupore, la disponibilità e la curiosità dei ragazzi.
La meraviglia è una pratica da dover allenare quotidianamente con tutti, non solo con bambini e ragazzi. È una necessità che spesso diventa urgenza.

 

 

L’immaginazione è un ingrediente fondamentale. Perché accomunato con l’esercizio dell’arte del meravigliarsi. Rendiamo il real, la realtà, maravillosa, intesa come capace di sorprenderci, nel bene e nel male.

Il meraviglioso è una marcia in più che applichiamo alla nostra percezione.
Tutto ciò che di più riusciamo a percepire si può trasformare in emozioni, bellezza, avventura e anche futuro, perché si può applicare concretamente alla realtà, con partecipazione.

Immaginazione uguale:
Tutto ciò che non c’è, ma potrebbe esserci

Ma anche…
Tutto ciò che sembra non esserci, ma in realtà c’è

E infine: confronto, dialogo, condivisione. Che per esistere hanno bisogno di incontro. Vogliamo fare della lettura un’esperienza non solo personale, ma anche collettiva, un motivo di partecipazione. Un laboratorio culturale. In gita verso il futuro.

banner_low25

B-BOOK FESTIVAL – UN MONDO DI ARTE E LETTERATURA PER BAMBINI E RAGAZZI

LEGGERE LE CITTA’

V EDIZIONE 6-7-8-9-10 APRILE 2019

CHIOSTRO DI SAN DOMENICO E CITTA’ DEI RAGAZZI – COSENZA

>>Scarica il B-BOOK-pieghevole Web

 

2000px-Emblem_of_Italy.svg LOGO regione-calabria logo logo comune di cosenza

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...