Formazione 2019

SEMINARI FORMATIVI PER INSEGNANTI

EDUCATORI, GENITORI, BIBLIOTECARI

B-book festival 2019, Chiostro di San Domenico – Città dei Ragazzi

Cosenza 6-10 aprile 2019

SCARICA la scheda adesione formazione b-book19

SABATO 6 APRILE ore 16.30 

Chiostro di San Domenico

Ascoltare e rispondere ai bisogni di bambini e ragazzi attraverso forti alleanze educative*

a cura di Anna Maria Gatti a cura del Percorso genitoriale “Crescere con i figli che crescono”

crescere con i figli che crescono

I bambini, ma anche i ragazzi, ci inviano segnali che ci invitano a fermarci e a leggere i loro bisogni autentici. Talvolta ammettiamo di non comprenderli: è difficile ascoltare, liberare lo sguardo e “alzarsi”. Ma i cammini si incrociano e se si curano alleanze educative – famiglie scuole territorio – si cresce, si risolve, si vive quel “villaggio” necessario a crescere e a difendere l’infanzia.

*La partecipazione a questo seminario è gratuita

 

DOMENICA 7 APRILE

ore 10.00 Chiostro di San Domenico

Fare filosofia a scuola*

DSC_0236

con Massimo Iiritano a cura dell’Associazione Amica Sofia

Praticata attraverso la curiosità e gli occhi dei bambini, la filosofia si rivela uno straordinario strumento per stimolare nei futuri cittadini la possibilità di una veglia critica sul presente e di un’attenzione sempre attiva e propositiva nei confronti degli altri e del contesto che li circonda.  Metodi ed esperienze per seguire un insegnamento che è fatto soprattutto di ascolto dei bambini e di dialogo filosofico, riscoperto in tutta la sua bellezza.

*La partecipazione a questo seminario è gratuita

  

DOMENICA 7 APRILE

ore 15.30 Città dei Ragazzi

Leggere senza stereotipi. Chiamami con il mio nome

a cura di Associazione Scosse con Marta di Cola e Cristina Gasperin

Il seminario rappresenta un’occasione di confronto sull’etica dell’o-sceno e sui tabù nascosti tra le pieghe delle parole. Quali sono gli strumenti dell’educazione alle differenze? Come decostruire gli stereotipi a partire dai banchi di scuola?

 

ore 17.30 Città dei Ragazzi

La Geofantastica ovvero la fantasia legata alla geografia

a cura di Gianluca Caporaso

gianluca-caporaso

Il laboratorio è finalizzato ad accompagnare i partecipanti nella scrittura di un viaggio fantastico, un viaggio da fermo.
Si tratta di esercizi finalizzati ad aprire varchi per il tramite della parola e stimolare il potenziale cognitivo di ognuno a inventare viaggi per le terre fertilissime del Chissadove. In questo approccio, il viaggio fantastico viene concepito come uno degli esercizi più potenti che la nostra intelligenza e la nostra sensibilità possiedono per proporre modi ulteriori e più umani di essere in relazione con il mondo. Fantasticare è esercitare il pensiero, creare, inventare; è mettere chiunque nelle condizioni di costruire un cammino in cui la propria consapevolezza diventa anche un modo più maturo di mettersi in dialogo con gli altri e tenere le porte aperte alle differenze.

È un percorso che lavora sulla generatività delle formule e su spunti strutturali che aiutano a superare l’angoscia dello spazio bianco, della pagina vuota.

 

LUNEDI 8 APRILE

ore 16.00 Città dei Ragazzi

Imparare l’italiano. Non solo a scuola

Giochi e quiz grammaticali, esercizi di scrittura, consigli di lettura: idee per un confronto con insegnanti, educatori, genitori

a cura di Massimo Birattari

massimo birattari

Massimo Birattari lavora da 32 anni nel mondo dell’editoria ed è un esperto di italiano scritto. Dal 2011 scrive romanzi per ragazzi che parlano in maniera non scolastica di grammatica, scrittura e lettura e proprio per questo è entrato nelle scuole italiane incontrando più di 25.000 ragazzi e centinaia di  insegnanti.

In questo seminario presenta agli insegnanti il suo metodo (complementare al necessario approccio scolastico); passa in rassegna le principali difficoltà di ortografia, morfologia e sintassi proponendo un approccio “laterale” per aiutare i ragazzi a superarle; mostra attività elaborate da insegnanti in tutt’Italia a partire dai suoi libri per impostare efficaci laboratori grammaticali e di scrittura; discute insomma idee e suggerimenti per portare gli alunni a raggiungere quella consapevolezza grammaticale e linguistica e quella familiarità con la scrittura e la lettura che sono obiettivi essenziali della scuola e soprattutto presupposti essenziali di una società vitale e attiva.

Per questo il seminario è rivolto anche agli educatori e ai genitori in cerca di stimoli e strumenti per leggere e scrivere storie insieme ai ragazzi, non necessariamente di madrelingua italiana.

ore 16.00 Città dei Ragazzi

Momentaneamente silenziosi. C’era una volta il mutismo selettivo. Creare un clima favorevole  in classe con l’ausilio dell’albo illustrato.

a cura di Paola Ancarani e Sonia Falcone – Associazione AIMUSE

Le storie che un bambino ascolta lo portano in volo, lo fanno sognare, gli insegnano a parlare, a colorare immagini fantastiche, a raccontare di sé, a rappresentare e comprendere il mondo che lo circonda. L’ascolto è per la mente e l’animo del bambino ciò che le cure e il nutrimento sono per il corpo. Un insegnante/educatore, che mai si sognerebbe di privare il bambino di “cibo” e “cure”, deve ai bambini un altro preziosissimo dono: raccontare loro l’armonia delle storie.
Non è necessario essere attori o musicisti per leggere in modo musicale un albo illustrato, non servono nozioni di teoria musicale o di dizione per emozionare un bambino!
Le attività di animazione musicale del libro rappresentano una preziosa occasione per conosce cere e scoprire insieme il piacere della lettura, e per maturare la naturale tendenza verso il suono che tutti noi possediamo.
LE ATTIVITA’ PREVISTE
1. OCCHI APERTI: cos’è il Mutismo Selettivo
2. MANI APERTE: laboratorio “Leonina non riesce più a parlare”
3. ORECCHIE APERTE: lettura animata
4. BOCCA APERTA: confronto di menti
5. ANIME APERTE: momentaneamente silenziosi
ore 18.00 Città dei Ragazzi
Libri, luoghi e letteratura per ragazzi
a cura di Milena Tancredi
  • Biblioteche pubbliche e cooperazione bibliotecaria territoriale: finalità, organizzazione e buone pratiche
  • Collezioni: gestione delle raccolte, accrescimento, mantenimento e revisione del patrimonio
  • In biblioteca con e per i ragazzi, già dalla prima infanzia: promozione dei luoghi della lettura, da come rapportarsi con il pubblico giovanile, come comunicare con loro, orientarsi tra la produzione del mercato editoriale.

MARTEDI 9 APRILE

ore 16.00 Città dei Ragazzi

Una giornata in musica… quali strumenti da 0 a 6 anni?

a cura di Alessandra Auditore e Francesca Bottone

bottoneauditore-300x200

Un percorso formativo con le autrici della Collana di libri con Cd “Una Giornata in Musica” alla scoperta della musica come linguaggio da apprendere, strumento di relazione, alleato prezioso nella quotidianità con i bambini e mirato alla costruzione di repertori, idee, giochi musicali. A partire da esperienze pratiche basate sulla vocalità, sul canto, sull’utilizzo di oggetti sonori e strumenti musicali, su attività motorie, sull’ascolto di brani musicali, saranno proposte e illustrate le caratteristiche pedagogiche e metodologiche della musica e le sue potenzialità formative ed educative. Per sperimentare: strumenti, materiali, oggetti sonori e attività da utilizzare nei diversi ambiti di provenienza; modalità di ascolto e produzione musicale mirati al dialogo e alla relazione sonora; repertori sonori specifici per bambini da 0 a 6 anni; come rielaborare e personalizzare le idee musicali.

 

 ore 18.00 Città dei Ragazzi

Strategie per contrastare l’odio

a cura di Beniamino Sidoti

DSC_0171 (1)

Strategie per contrastare l’odio è una delle tante pagine di Facebook. Nata a fine settembre, conta a oggi oltre 6000 like e persone che la seguono. Nasce da un desiderio semplice: fare qualcosa contro le notizie d’odio, le provocazioni, gli insulti. Arginare una montante marea di odio usando le parole e il gioco, partendo da se stessi, dalla necessità di conoscersi e reagire, e dalla volontà di fare gruppo. Oggi la pagina è una bella oasi di “qualcos’altro”, di qualcosa che si stacca dal panorama un po’ ossessivo e intollerante: le Strategie sono più di 200, accompagnate da proposte, segnalazioni ed Esercizi, e dai primi incontri di formazione sul territorio.

Nel corso dell’incontro si ragionerà di comunicazione e di sentimenti, si esploreranno gli Stati d’animo come se fossero regioni interiori e si proveranno diversi giochi, si scriverà e ci racconterà. Si vedrà come nasce una comunicazione d’odio e si rimetterà al centro la cosa più importante: la nostra capacità di reagire e di contrapporsi, di smontare con un sorriso pregiudizi, razzismo, omofobia e maldicenza

 

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
– La scheda di adesione, allegata al presente documento, andrà debitamente compilata e
inviata all’indirizzo staffbbook@gmail.com entro e non oltre il 22 marzo 2019

– La scheda di adesione, allegata al presente documento, andrà debitamente compilata e
inviata all’indirizzo staffbbook@gmail.com entro e non oltre il 22 marzo 2019.
– Contestualmente dovrà essere inviata allo stesso indirizzo copia del bonifico effettuato a favore de “La Cooperativa delle donne” IBAN: IT 62 Y 05424 16201 000000004153 Causale: Iscrizione seminari formativi b-book 2019 (specificare titoli)

Costi
– Il costo di partecipazione ad ogni seminario proposto è di € 20,00
– Il costo di partecipazione per tutti i seminari è di € 100,00
– Il costo di partecipazione per 2 seminari consecutivi € di € 35,00
– Per i soci AIB Calabria è previsto un sconto del 10% sull’iscrizione
– La partecipazione ai seminari che avranno luogo presso il Complesso Monumentale di San Domenico è gratuita
Attestato e certificazione:
Il corsista potrà richiedere un attestato di presenza che attesti la sua permanenza nella sede del corso per singolo seminario.
Per i soci AIB che parteciperanno ad almeno 3 dei seguenti seminari:
-“Leggere senza stereotipi. Chiamami con il mio nome”, DOMENICA 7 APRILE, ore 15.30 Città dei Ragazzi

-“Imparare l’italiano. Non solo a scuola” LUNEDI 8 APRILE ore 16.00 Città dei Ragazzi

– “Momentaneamente silenziosi. C’era una volta il mutismo selettivo. Creare un clima favorevole in classe con l’ausilio
dell’albo illustrato” LUNEDI 8 APRILE ore 16.00 Città dei Ragazzi

– “Libri, luoghi e letteratura per ragazzi”, LUNEDI 8 APRILE Ore 18.00 Città dei Ragazzi

Sarà rilasciato il certificato di presenza, previa valutazione delle conoscenze acquisite.
Il certificato di presenza, valevole per il riconoscimento dei crediti previsti per l’attestazione professionale AIB utilizzabile presso gli
enti che la riconoscono anche ai sensi della L.4/2013, sarà rilasciato ai corsisti che avranno frequentato almeno il 75% delle ore.
complessive.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...