Autori 2020

SILVIA BONANNI

bonanni

Illustratrice, collabora con importanti editori italiani e stranieri. Ha illustrato racconti di Rodari, di Alain Serres e per Il Castoro Il mio mondo a testa in giù e La mia famiglia e altri disastri di Bernard Friot. Cura una linea di accessori per il marchio “Coccinelle”.

CARLA COLUSSI

colussi

nata a Roma, laureata in Storia del Teatro e dello Spettacolo, ha lavorato per anni nel Teatro Ragazzi. Con il passare degli anni al Teatro affianca sempre più il racconto e il rapporto con i libri si fa sempre più forte.  Nel 2004 apre una libreria per ragazzi incentrata sulla narrazione, sulla promozione alla lettura e sulla formazione. La libreria chiude nel 2014 e continua la sua promozione girando le scuole e le biblioteche. Nel 2015 crea il suo Blog http://storiegirandole.it/ e dal 2017 porta in giro il progetto Officine su Ruote con l’obiettivo di accendere l’amore per il libro e la lettura attraverso un approccio lento e rispettoso dei tempi dei bambini e dei ragazzi e con attività che mirano a facilitare l’incontro con il libro; su questi argomenti realizza anche formazioni per insegnanti. Ha curato un catalogo ragionato per insegnanti di una casa editrice per ragazzi, fa parte del collettivo di Libri Calzelunghe. Ha firmato alcuni articoli su L’Indice dei Libri del Mese e su Occhiovolante. Collabora con alcune librerie romane. A gennaio 2020 è uscito il suo primo libro “Fuori e dentro le pagine” (Edizioni Bacchilega Junior) scritto con Francesca Tamberlani.

GIOVANNI DE FEO

de feo

Romanziere, storyteller e sceneggiatore, è stato per quindici anni insegnante di Letteratura in scuole International Baccalaureate, tra Amsterdam, Londra e Genova. I suoi racconti fantastici sono apprezzati in Italia e negli Stati Uniti, dove sono stati antologizzati. Il suo Il mangianomi è considerato il primo romanzo fantasy di ambientazione italiana.

MICHELE D’IGNAZIO

Michele D'Ignazio (ill.)

È autore della serie longseller di “Storia di una matita” che ha conquistato tanti bambini ed è spesso adottato nelle scuole come lettura di narrativa. Dai libri di “Storia di una matita” sono nati 2 spettacoli di burattini, che l’autore porta in scena, nei teatri e nelle scuole, insieme al burattinaio Angelo Aiello.

Ha pubblicato, sempre per l’editore Rizzoli, anche il libro di avventura “Pacunaimba”, un viaggio alla scoperta del Brasile più nascosto. La sua ultima pubblicazione, “Il secondo lavoro di Babbo Natale”, è una favola moderna, ironica e dinamica, eccezionalmente decorata dalla matita di Sergio Olivotti. Ha un secondo lavoro di cui va molto fiero: gestisce una locanda culturale nel centro storico di San Nicola Arcella, sull’alto Tirreno calabrese.

Con i bambini, porta avanti diversi progetti, tra cui “La radio nello zaino” e “TwLapo”.

ANTONIO FERRARA

ferrara

è autore e illustratore di numerosi libri per ragazzi. È nato a Portici, vicino a Napoli, nel 1957 e vive a Novara con sua moglie Marianna, sua figlia Martina e coi gatti Simba e Minou. Ha compiuto studi artistici e ha lavorato per sette anni presso una comunità alloggio per minori, dove ha imparato a frequentare i sogni dei bambini e a non prendersi mai troppo sul serio. Tiene laboratori di illustrazione e scrittura creativa per ragazzi e per adulti presso scuole, biblioteche, librerie, associazioni culturali e case circondariali.

ISABELLA LABATE

labate

è nata a Savona nel 1968 e ha studiato illustrazione a Genova con Emanuele Luzzati. Nel 1994 ha iniziato a pubblicare libri per ragazzi. Da allora ha lavorato con diverse case editrici italiane e straniere, ha esposto in Italia, in Giappone e a Taiwan, è stata selezionata alla Biennale di Bratislava nel 1995 e alla Mostra della Fiera del Libro di Bologna nel 2011, 2012 e 2013. Fra i suoi ultimi libri, tutti pubblicati da Grimm Press, “Charlie Chaplin”, “A torch in the dark”, “The old man and the sea”. Isabella vive a Savona con il marito e due figli, davanti al mare, ma appena può scappa nei boschi. Il suo ultimo lavoro, Tre in tutto su testo di Davide Calì è del 2018 ed è stato pubblicato da Orecchio Acerbo.

CARLO MARCONI

marconi carlo

Livornese di origine, vive a Pavia, dove lavora come maestro in una scuola elementare. Ama la lettura, la scrittura creativa, la poesia e le filastrocche. Insieme ai suoi alunni ha scritto “Lo Stato siamo Noi”, Emme Edizioni, 2012. Con Edizioni Gruppo Abele ha pubblicato “Di qua e di là dal mare. Filastrocche migranti”, 2018.

SARA MARCONI

marconi sara

Nata a Torino nel 1972, dopo essersi laureata in Storia della Lingua Italiana a Bologna ha vissuto prima a Milano e poi in Toscana. Ha lavorato a lungo per la pubblicità e ha diretto per cinque anni un progetto sull’arte e il gioco in Toscana, ma oggi si occupa principalmente di libri per ragazzi: è autrice, traduttrice ed editor, oltre a essere responsabile della letteratura per ragazzi per l’Indice dei Libri del Mese. La sua prima traduzione dall’inglese è del 1996: Bertrand Russell, Theory of Knowledge (Newton & Compton). Il suo primo libro per ragazzi è del 2000: Olimpia e le principesse (Feltrinelli – oggi ripubblicato con Lapis).

ASSUNTA MORRONE

Assunta Morrone

Si occupa di formazione, in particolare sui temi della lettura, della scrittura e della didattica laboratoriale. Ha pubblicato diversi libri, tra cui “Eustachio Naumann. Alla scoperta della prateria del sole”.

DANIELE NICASTRO

nicastro

è nato a Carmagnola nel 1978 e attualmente vive a Moretta, un piccolo paese della provincia di Cuneo, dove scrive a tempo pieno libri per ragazzi. Ha cominciato nel 2011 con un racconto fantastico. Da allora si è cimentato nei generi più diversi, dal romanzo d’avventura al racconto comico, ma sempre con una particolare attenzione ai temi della crescita che più interessano i ragazzi. Con le scuole e le biblioteche svolge incontri di promozione alla lettura e laboratori di scrittura creativa. Collabora da anni come ghost writer con le maggiori case editrici italiane. Ha scritto Grande, vincitore del Premio Letterario Legenda Junior, Khalifa, un immigrato da medaglia, e alcuni titoli della collana “Campioni”.

EVA RASANO

rasano

Nata a Cagliari nel 1970, dopo la maturità classica, ha conseguito il diploma in grafica all’Istituto Europeo di Design. Ha illustrato e scritto vari testi per editori italiani e stranieri. Nel 2015 ha vinto il premio nazionale Nati per leggere/Nati per la musica (sezione nascere con i libri) con il libro Lupo in versi edito da Bacchlilega. La app del libro Con le orecchie di Lupo (2016 Bacchilega junior/Smallbytesdigital), ha avuto una menzione speciale al Bologna Ragazzi Digital Award 2017. Nel 2019 ha pubblicato la quinta avventura con Lupo, Lupo di Terra. Conduce laboratori d’arte, scrittura, costruzione del libro e percorsi sensoriali per bambini e ragazzi.

SERGIO ROSSI

Rossi

(Perugia, 1970) è un fisico che lavora nell’editoria sia come curatore di libri, sia come studioso, traduttore e storico del Fumetto. Scrive romanzi e racconti per ragazzi, libri di divulgazione scientifica e di storia del Fumetto. Come editor e traduttore, ha fatto pubblicare un numero imprecisato di libri a fumetti. Per la collana “Che Storia!” ha pubblicato Il Big Bang e la nascita dell’universo, per “Semplicemente eroi” Masao, l’Eroe di Fukushima.

JOLE SAVINO

jole savino

Illustratrice,  svolge da anni attività laboratoriali ludico-didattiche di Arte nelle scuole e di formazione didattica per insegnanti.  Dal 2011 fa parte della redazione della rivista d’arte per bambini “Dada”, per cui ha firmato diverse copertine. Oltre ad aver illustrato numerosi racconti della sezione antologica Dada ha realizzato le tavole per la rivista Arte’ sui numeri monografici “Giotto” e “Caravaggio”. Ha illustrato per la casa editrice Artebambini l’albo ed il Kamishibai “Il bosco” (2013) e il giallo per ragazzi “Io e Velasquez” (2014); per la Falco editore “Eustachio Naumann. Le montagne che
camminano” (2015).

BENIAMINO SIDOTI

sidoti

(Firenze, 1970) è giornalista e operatore culturale, particolarmente interessato al territorio dove si incontrano gioco e narrazione: è stato tra i fondatori di LuccaGames nel 1993, manifestazione che ha diretto per tredici edizioni, e ha collaborato con altri festival ludici e letterari; come autore ha scritto una cinquantina di testi per ragazzi e di teoria e pratica del gioco, tradotti in venti lingue: tra questi il Dizionario dei giochi (con Andrea Angiolino, Zanichelli), Lettori in gioco (con Alessandra Zermoglio, Sonda), Stati d’animo (Rrose Sèlavy) e Strategie per contrastare l’odio (Feltrinelli).

ANDREA VICO

vico

giornalista, si occupa esclusivamente di scienza, ambiente, energia. Oltre a scrivere per varie testate giornalistiche, tra cui Tutto Scienze – La Stampa, Il Sole 24 Ore e Le Scienze, si è occupato dell’argomento anche per programmi tv e radio. In qualità di divulgatore scientifico progetta mostre e collabora a diversi Festival. Da anni è occupato in un progetto scientifico internazionale tra le favelas di Salvador de Bahia, in Brasile.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...